Aziende

Riva Acciaio: manutenzione e interventi durante le fermate estive

Come accade ogni anno, prima di riprendere le attività di produzione dopo lo stop estivo, gli stabilimenti di Riva Acciaio vengono sottoposti a diversi controlli con l’obiettivo di testare le performance aziendali. Alla fine del periodo delle recenti fermate estive, comprese tra luglio e agosto, ogni sito siderurgico ubicato sul suolo italiano è stato esaminato per verificare qualità dei prodotti, sicurezza e impatto ambientale. Nello storico stabilimento di Caronno sono stati ad esempio portati a termine i lavori di adeguamento alle nuove normative che regolano la prevenzione degli incendi. O ancora, nei siti di Sellero, Malegno e Lesegno, gli interventi hanno riguardato in particolar modo la manutenzione degli impianti. Ma per Riva Acciaio le fermate estive sono anche un’occasione per apportare migliorie e implementare tecnologie e strumentazioni. A Cerveno quest’anno è stato infatti completato il montaggio del nuovo gruppo calibratore costituito da due gabbie di recentissima tecnologia, oltre all’installazione di due nuovi carri ponte destinati ai reparti laminazione e spedizioni. Sempre a Malegno è stato invece installato un nuovo impianto di filtrazione di servizio alle rettificatrici. Infine, anche il laminatoio presente nello stabilimento di Lesegno è stato potenziato con un nuovo impianto per la calibrazione del prodotto finito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 2 =