Nicola Bedin
Professionisti

Forbes: Nicola Bedin è il più giovane Presidente delle 40 principali società quotate d’Italia

Il più giovane Presidente alla guida delle 40 società italiane quotate a maggiore capitalizzazione. In un Paese in cui l’età media dei Presidenti delle più importanti aziende supera i sessant’anni, quella di Nicola Bedin è una “figura controcorrente”, come evidenzia Forbes. Quarantaquattro anni, originario di Montebelluna, guida Snam dallo scorso giugno nel ruolo di Presidente: il suo percorso professionale prende il via in Mediobanca nel 2001, dove opera come analista finanziario. Nel 2004 entra nel Gruppo San Donato e l’anno successivo, a soli ventotto anni, è incaricato di guidare la capogruppo nel ruolo di Amministratore Delegato.

Dopo l’acquisizione nel 2012 dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, come ricorda Forbes nell’articolo, Nicola Bedin ne è diventato AD (2012-2017), ricoprendo lo stesso ruolo anche per conto dell’Università Vita-Salute San Raffaele (2015-2017). In ambito healthcare nei primi mesi del 2018 ha dato vita a Lifenet Healthcare, iniziativa imprenditoriale che raggruppa dieci aziende ospedaliere e ambulatoriali tra Milano, Brescia, Torino, Parma e Reggio Emilia, oltre a fornire servizi di consulenza strategica e operativa a investitori istituzionali.

Tra il 2016 e il 2019 Amministratore non esecutivo di Italgas, è stato nominato Presidente di Snam lo scorso giugno. “Ho una mentalità aperta e un’indole imprenditoriale, quindi mi sento a mio agio nelle sfide”, aveva commentato in quei giorni Nicola Bedin: “Quello che mi ha offerto Snam è particolarmente motivante, perché la nostra azienda ha un ruolo strategico per il presente e soprattutto per il futuro del Paese”.

Per maggiori informazioni:

https://forbes.it/2021/02/23/e-nicola-bedin-presidente-snam-ex-ceo-gruppo-san-donato/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 5 =