Andrea Prencipe
Istruzione

Andrea Prencipe, Rettore dell’Università Luiss, illustra il metodo “enquiry-based”: guardare al futuro significa porsi le giuste domande

Imparare a imparare, ma al contempo a disimparare, per cogliere la complessità di un mondo in continuo mutamento: e allora le scienze sociali incontrano l’innovazione e i Big Data, per dare agli studenti dei percorsi di formazione basati sul coinvolgimento e sulle effettive necessità del presente che è già futuro. Questa è la visione illustrata da Andrea Prencipe, Rettore della Luiss Guido Carli, in un recente articolo intitolato “A scuola di domande” sul blog de “Il Sole 24 Ore”.

Insegnare linguaggi di programmazione è come l’igiene, necessario per tutti. Come l’inglese e l’esperienza internazionale”, commenta il Rettore. Il metodo di insegnamento dell’Università Luiss, definito “enquiry based”, si basa sulla capacità di aprire i propri orizzonti verso la comprensione dell’altro. In questo contesto, l’internazionalizzazione è fondamentale e su questo aspetto l’Ateneo romano non si è certo tirato indietro: con oltre 300 accordi di scambio in 65 Paesi, 58 programmi di doppia laurea e partnership, 20 diverse nazionalità nel corpo docente e 88 tra gli studenti, la Luiss educa ad essere “cittadini del mondo”. I risultati di questo approccio sono tangibili e misurabili, tanto da aver permesso alla Luiss di scalare le classifiche internazionali: è entrata nelle prime 100 università al mondo per le Social Sciences and Management secondo il QS World University Rankings by Subject 2022, otre a essere menzionata dal “Financial Times” per la Laurea Magistrale in Management, considerata tra le migliori 100 offerte post laurea al mondo.

Il modello educativo Luiss, enquiry-based, costituisce un vero e proprio nuovo paradigma. Studentesse e studenti sono protagonisti del proprio percorso educativo: non solo acquisiscono conoscenze esistenti, ma anche e soprattutto co-creano nuove conoscenze, diventano enquirer”, spiega Andrea Prencipe. Se le nuove tecnologie aiutano a trovare risposte, resta fondamentale sapersi porre le giuste domande: è questo il valore aggiunto che dobbiamo perseguire.

Per avere maggiori informazioni:

https://lucadebiase.nova100.ilsole24ore.com/2022/11/28/luiss-a-scuola-di-domande/?refresh_ce=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + uno =