Borsa e Mercati

Cosa ci segnala la curva dei rendimenti?

Quando si parla di curva dei rendimenti ci si riferisce alla struttura del mercato obbligazionario. Esistono obbligazioni a un mese, a due mesi e così via fino a 30 anni e anche oltre. Se si tracciano i rendimenti di questi titoli su un grafico a partire dalla scadenza più breve, si ottiene la curva che raffigura la relazione tra i tassi di interesse su obbligazioni con scadenze diverse e rappresenta, appunto, la struttura dei tassi di un paese.

Normalmente la curva ha una pendenza positiva in tutti i punti è, cioè, una linea ascendente. È logico, infatti, che il tasso di interesse sia più alto per durate più lunghe che per brevi, altrimenti, quale sarebbe l’incentivo a investire il proprio capitale per un lungo periodo e con rischi maggiori?

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × quattro =