Workinvoice

Workinvoice di Matteo Tarroni

Workinvoice 

Workinvoice è la società nata nel 2013 da un’iniziativa di Matteo Tarroni (attuale CEO) in collaborazione con Fabio Bolognini, Ettore Decio ed altri soci attivi nel settore del fintech e della finanza d’impresa.

Workinvoice è stata la prima ad importare in Italia il concetto di Invoice Trading: strumento pensato per aiutare le PMI a convertire, in tempi brevi, le proprie fatture in denaro liquido tramite un’asta online. Grazie alla piattaforma web, le piccole e medie imprese possono entrare in contatto con gli investitori interessati ad acquistare, garantendosi un ritorno immediato di contanti da incassare prima della scadenza delle fatture. È del 2015 il lancio della piattaforma web per gestire in tutta sicurezza la compravendita dei crediti commerciali. Una vasta rete di investitori internazionali, interessati ad impieghi di breve durata, ha la possibilità di entrare in una vera e propria community.

Workinvoice è riuscita, in brevissimo tempo, a raggiungere e superare il traguardo simbolico dei 30 milioni di Euro di operazioni, riuscendo a migliorare la liquidità di numerose imprese italiane. Workinvoice ha come obiettivo l’espansione a livello europeo del campo dell’alternative finance e recentemente è entrata nel Liberum AltFi Volume Index Continental Europe, l’indice di riferimento per il mercato. La soluzione offerta beneficia di caratteristiche uniche: è semplice e flessibile (si possono scambiare anche singole fatture con importo superiore a 10.000 Euro), è veloce grazie all’assenza di intermediari e burocrazia, è facile perché online, è completamente trasparente (non ci sono costi fissi, spese addizionali o garanzie personali).

cookie policy