Aziende

#UnCaffèConAlessandro: i consigli di Alessandro Benetton su come trovare le persone giuste per fare impresa

Come scegliere un socio d’affari con cui intraprendere progetti imprenditoriali? È la tematica affrontata da Alessandro Benetton nell’ultimo appuntamento della video rubrica #UnCaffèConAlessandro, pubblicata sul canale Youtube e condivisa anche sulle pagine online del “Corriere della Sera”.
Ma come si trova il socio d’affari perfetto?“, esordisce il fondatore di 21 Invest, che spiega quanto sia diffuso questo dubbio tra coloro che vogliono cimentarsi nel mondo imprenditoriale e che cercano un partner adatto. La risposta alla domanda, dice Alessandro Benetton, in realtà è sempre la stessa: “Non esiste il socio perfetto: ricercare la perfezione non è la chiave per trovare una persona con cui iniziare un progetto“. Ma quali sono allora le caratteristiche su cui puntare per trovare un socio d’affari adatto alle nostre esigenze? Per l’imprenditore, i fattori chiave sono tre: prima impressione, diversità e fare delle prove. “La prima impressione conta, è importante“, dice, “è un dato di fatto: l’istinto è un’arma fondamentale per l’imprenditore e bisogna imparare ad ascoltarlo“. Il consiglio è quindi quello di affidarsi all’istinto e alle prime sensazioni: se una persona non convince a primo impatto, se sentiamo di non essere sulla stessa lunghezza d’onda, probabilmente quella persona non potrà essere un partner giusto negli affari. Specifica l’imprenditore, però, che l’istinto non può essere l’unico elemento su cui basare le scelte, anche se è importante tenerlo in considerazione. La seconda regola è il fattore della diversità: “Solo chi è diverso da voi saprà mettervi in discussione, permettendovi di migliorare“. È questo il suggerimento di Alessandro Benetton, il quale sottolinea che la diversità riveste un ruolo essenziale per creare equilibrio nei progetti e nel fare impresa: “Bisogna cercare il proprio complementare, quella persona che proprio grazie alle sue diversità riesce a colmare le nostre mancanze e dare forma al puzzle“. L’importanza dell’istinto, quindi, e la molteplicità delle competenze: cos’altro manca quando cerchiamo la persona giusta con cui condividere progetti imprenditoriali? L’episodio di #UnCaffèConAlessandro prosegue con il terzo elemento suggerito dall’imprenditore per compiere le scelte giuste: la necessità di fare dei tentativi. Il consiglio è quello di iniziare da un piccolo progetto che permetta ai partecipanti di mettersi alla prova, e da questo valutare se si sia creata la sintonia giusta per intraprendere avventure più grandi. Conclude Alessandro Benetton con una citazione di Aristotele che possa racchiudere il concetto di socio perfetto: “Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono“.

Per visualizzare il video:
https://video.corriere.it/economia/consigli-alessandro-benetton/socio-d-affari-perfetto-come-scegliere-persone-giuste-un-impresa/7798bb8e-a663-11ea-b760-0b897e2dd362

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × cinque =