Aziende

Amazon investe 500 mila euro a sostegno delle imprenditrici italiane

Lo scorso ottobre il colosso americano Amazon ha lanciato una nuova iniziativa con lo scopo di supportare tutti gli imprenditori intenzionati ad avviare la propria attività nell’ambito delle consegne, il programma Delivery Service Partner. 

A pochi giorni dalla Festa della Donna, l’azienda ha annunciato un nuovo progetto creato con l’intenzione di favorire la parità di genere nel settore della logistica, un’area ormai in forte crescita. Il finanziamento di 500 mila euro sosterrà le piccole e medie imprese e tutte le donne che mirano a diventare imprenditrici tramite l’avvio di un’azienda dedicata alle consegne e alla logistica 

Ogni imprenditrice avrà a disposizione una somma non superiore a 15 mila euro e che sarà necessaria per coprire le spese iniziali di avviamento. Alle nuove aziende logistiche verranno affidate le spedizioni direttamente da Amazon che, inoltre, renderà disponibile la formazione sul campo, fornirà tecnologie avanzate per effettuare le consegne e offrirà alcune agevolazioni su beni e servizi, come ad esempio le divise, i veicoli per le consegne e le coperture assicurative.  

“Nell’ambito del nostro impegno nel contrastare le differenze di genere e promuovere le pari opportunità, siamo davvero felici di offrire questo nuovo incentivo rivolto alle donne che entreranno nel programma e che rappresenta un’opportunità concreta per la crescita dell’imprenditoria femminile in Italia”ha affermato il Responsabile di Amazon Italia Logistics, Gabriele Sigismondi“Con questo fondo di 500.000 euro offriremo un supporto ulteriore alle imprenditrici che hanno sempre desiderato avviare una propria azienda e guidare un team”. 

Per mercoledì 10 marzo Amazon ha organizzato l’Accademia Virtuale, un evento gratuito facente parte del programma Accelera con Amazon. Con il supporto di MIP Graduate School of Business – Politecnico di Milano, Valore D, esperti di Amazon e Amazon Web Services (AWS) l’azienda fornirà le competenze adeguate e gli strumenti utili per sviluppare e dare importanza al business online. Inoltre, sulla piattaforma Amazon Italia, fino alla fine di marzo saranno disponibili le vetrine con i prodotti delle imprenditrici italiane che hanno già avviato la loro attività online. 

“L’attuale situazione di emergenza sanitaria in Italia ha investito in modo più pesante le donne. Gli ultimi dati diffusi dall’ISTAT hanno delineato uno scenario a dir poco preoccupante: lo scorso mese di dicembre, circa 99 mila donne hanno perso il lavoro. È doveroso agire rapidamente e offrire alle donne gli strumenti necessari per cogliere le opportunità esistenti”ha dichiarato Mariangela Marseglia, la Country Manager Amazon per l’Italia e per la Spagna. “Da italiana e da donna, mi dà una grande forza lavorare per un’azienda in cui la diversità e l’inclusione rappresentato principi fondamentali, e dove questa centralità si traduce in azioni concrete per supportare l’empowerment femminile e la parità di genere”. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =